Dopo un’estate di fuoco con una serie di big band da paura, anche l’autunno si presenta caldissimo dal punto di vista della musica live. Ci aspetta infatti un mese ricco di appuntamenti da segnare sul calendario.

ROCK & ROLL

Dopo il concerto pazzesco dell’anno scorso il 23 novembre torna al Gran Teatro Geox di Padova su maestà Brian Adams. L’artista canadese non ha certo bisogno di presentazioni visto che stiamo parlando di un musicista capace di vendere più di 100 milioni di copie in carriera. Di sicuro piacerà a chi è cresciuto negli anni ’90, a metà tra i rockettoni come “Summer of ’69” e “Run To You” e i ricordi delle prime limonate alle feste ballando “(Everything I Do) I Do It for You”. Il giorno dopo al Teatro Filarmonico di Verona suona Edoardo Bennato, altro vecchio rocker che nonostante tutto non passa mai di moda. Saranno anche solo canzonette, ma a noi piacciono un casino.

IDOLI DEI TEENAGER

Thegiornalisti e Maneskin sono gli idoli indiscussi dei teenager italiani di oggi. Non ci credete? Date un’occhiata ai loro profili Instagram e poi ne riparliamo… Voi dite quello che volete ma io sono sicuro che il 10 novembre (concerto dei Thegiornalisti) e il 15 novembre (concerto dei Maneskin) fuori dalla Kioene Arena e dal Gran Teatro Geox sarà pieno di mamme e papà che aspettano l’uscita dei loro pargoli. E poi, naturalmente, tante mamme e papà saranno dentro a godersi il concerto!

DANCING QUEEN

Kylie Minogue è una delle ultime grandi regine del pop che siano rimaste in circolazione, otre ad essere un’icona gay assoluta (ne 2007 è stata eletta come la più grande icona gay della storia precedendo Dolly Parton e gli Abba). La cantante australiana, dall’alto dei suoi 90 milioni di dischi venduti, si presenta al massimo del suo splendore. Se volete assistere a uno spettacolo pop della Madonna (lo so, è una battuta da pena di morte, ma non ho saputo resistere, con buona pace della rivalità tra Kylie e la signora Louise Veronica Ciccone) il 12 novembre quindi non prendete impegni, al Gran Teatro Geox di Padova c’è Kylie Minogue.

MUSICAL CHE PASSIONE

Parliamo solo di concerti? Assolutamente no, ci sono anche i musical! Insomma, dopo aver sognato (e pianto!) davanti alla miliardesima replica in terza serata di Dirty Dancing o di Flashdance vuoi perderti il musical? Non scherziamo dai… E allora ecco quei un po’ di date per voi appassionati: “Flashdance – Il musical” vi aspetta il 24 e il 25 novembre al Gran Teatro Geox di Padova, mentre “Dirty Dancing – Il musical” va in scena l’11 novembre al Palabassano di Bassano del Grappa (Vi) e il 16 novembre al Palazzo del Turismo di Jesolo.

CLASSICI CONTEMPORANEI

Cesare Cremonini e i Negramaro sono due fenomeni molto diversi tra loro, eppure per entrambi si può parlare di classici contemporanei, soprattuto dopo che anche Cremonini è riuscito a riempire San Siro. Ne è passato di tempo dall’esordio con i Lunapop e la loro “50 special”, eppure Cremonini continua a non sbagliare un colpo, disco dopo disco. Questo mese avrete l’occasioni di vederlo dal vivo il 13 novembre alla Zoppas Arena di Conegliano (TV) e il 14 novembre alla Kioene Arena di Padova. Anche i Negramaro, che hanno da poco attraversato un momento difficile per le condizioni di salute del loro chitarrista Lele Spredicato, saranno a Padova (20 novembre, Kioene Arena) e a Conegliano (21 novembre, Zoppas Arena).

KING CLAUDIO

Dopo un successo pazzesco come quello registrato all’ultimo festival di Sanremo vuoi non fare un tour celebrativo in giro per il Paese? Ecco allora che Claudio Baglioni arriva a Padova addirittura con tre date consecutive (dal 16 al 18 novembre all Kioene Arena). Un concerto che celebra la lunghissima carriera di Baglioni e che propone al pubblico uno spettacolo mozzafiato. Assolutamente imperdibile per tutti quelli che non riescono a resistere quando sentono “Quella sua maglietta fina…”.

CHITARRA PER BUONGUSTAI

Allontaniamoci un po’ dal mainstream per segnalare il concerto Robben Ford, chitarrista meraviglioso, che salirà sul palco del Teatro Astra di Schio (VI) il 20 novembre. Impossibile limitare Robben Ford ad un solo genere: potremmo parlare di blues, di jazz, di fusion… l’unica cosa da fare è andare a vederlo dal vivo e godere della sua musica. Parliamo infatti di un musicista che ha avuto la fortuna di collaborare con artisti del calibro di Miles Davis, Kiss, Burt Bacharach, Muddy Waters, George Harrison, Michael McDonald, Joni Mitchell, che ve lo dico a fare…

PER MOLTI MA NON PER TUTTI

Allunghiamo un po’ il tiro e arriviamo ai primi di dicembre per segnalare il concerto di Immanuel Casto di venerdì 7 dicembre al New Age di Roncade (Tv). L’istrionico artista bergamasco è in tour per promuovere il suo ultimo album “L’età del consenso” che ritorna a due anni di distanza dal precedente “The Pink Album”.

NON SOLO MUSICA

Dal 7 al 9 dicembre al Gran Teatro Geox va in scena Le Cirque with the World’s Top Performers. Uno spettacolo pazzesco con una serie di performer incredibili che arrivano direttamente dal Cirque du Soleil e dai più grandi show di tutto il mondo. Un Gran Galà internazionale per uno show di un’ora e mezza che ha un solo obiettivo: lasciare a bocca aperta agli spettatori. Superstar nello spettacolo Zarkana del Cirque du Soleil e Clown d’Oro al Festival Internazionale del Circo di Monte-Carlo, Medaglia d’Oro al Festival Internazionale Cirque de Demain. Credete che il circo sia una cosa per bambini? Andateli a vedere e poi ne riparliamo. Inutile dire che stiamo parlando di circo moderno senza animali.