Quando inizia settembre, ricominciano tutte le attività: è un pò come se ricominciasse un nuovo anno per tutti, ma soprattutto per i più piccini che fanno il countdown dei giorni che mancano all’inizio della scuola. Un’altra lunga e calda estate trascorsa, lascia spazio alla corsa frenetica per l’acquisto dei libri di testo e di tutto il materiale necessario per ripartire.

E quella che il gruppo Alì ha intrapreso a partire da settembre 2012 è una vera e propria “missione scuola” per sopperire ai tagli che hanno dovuto subire gli istituti scolastici della nostra Regione. Sono più di 1.200 le scuole venete e ferraresi che hanno aderito all’iniziativa “Punti per la scuola”, il progetto con cui Alì e i suoi clienti donano apparecchiature didattiche attraverso i punti della Carta Fedeltà, attivo in tutti i punti vendita. Dalle tradizionali risme di carta per le fotocopie, alle moderne lavagne interattive LIM, ma anche alberi per i cortili scolastici, lettori dvd, schermi e video proiettori, radio lettori, impianti audio, video camere digitali, microscopi e pc, oltre che defibrillatori, corsi di primo soccorso, corsi di manovre salvavita pediatriche: sono questi i materiali didattici in arrivo negli istituti che hanno partecipato all’iniziativa. Ad oggi, le scuole che hanno partecipato sono riuscite a portare a casa ben 7000 premi.

I nostri piccoli rappresentano il futuro – afferma il Presidente di Alì Francesco Canella – ed è per questo che aiutiamo le scuole ad avere gli strumenti necessari per l’insegnamento e sosteniamo progetti di educazione alimentare, motoria e ambientale. Per prenderli per mano e condurli nella strada che li farà diventare adulti”. Il Gruppo Alì, infatti, oltre a donare materiale didattico, sostiene diversi progetti educativi: “We Love Nature per la scuola” attraverso la possibilità di donare alberi alle scuole; “Scuola e Sport”, percorso di educazione motoria e alimentare in collaborazione con il Coni, che coinvolge 30.000 bambini tra Padova, Treviso, Venezia e Rovigo; Doteinmovimento, promosso da Assosport al fine di garantire il diritto allo sport ai più piccoli, attraverso l’assegnazione di borse che consentono di svolgere a 500 bambini in tutto il Veneto uno sport a scelta tra le realtà sportive convenzionate. Dal 2011 inoltre il Gruppo ha reso possibile alle famiglie, prenotare i libri di testo dal sito www.alisupermercati.it e ritirarli in punto vendita con uno sconto del 15% sul prezzo di copertina. Questo progetto ha portato solo nel 2017 oltre 5400 famiglie a beneficiare di un prezzo vantaggioso per l’acquisto di più di 50.000 libri di testo.