È una multinazionale con oltre 500 dipendenti, sedi in tutta Europa, e stabilimenti in Italia e nel mondo, e ha fatto della centralità della persona il proprio punto di forza: Sirmax Spa, da 50 anni leader mondiale nella produzione di prodotti in plastica su misura, non è solo una grande azienda.

Il suo presidente, Massimo Pavin, lo sottolinea così: “Siamo una famiglia e, da sempre, consideriamo i nostri collaboratori come la forza più importante, e il motore che ci fa crescere“.

A distanza di quasi 12 anni dall’inaugurazione del stabilimento a Kutno, Sirmax ha raddoppiato in Polonia, firmando il contratto di appalto per la costruzione del secondo stabilimento di produzione di compound di materie plastiche, nella zona economica speciale (Zes) di Lodz, e dando vita ad uno stabilimento che produce 80 mila tonnellate l’anno di polipropilene compound per i settori auto ed elettrodomestici. 12mila metri quadri di area produttiva e 10mila metri quadri di magazzino su un’area complessiva di circa 60mila metri quadri: la costruzione del nuovo stabilimento partirà ad agosto, mentre l’avvio delle produzioni è previsto nel secondo trimestre del 2019. L’ investimento iniziale sarà di 15 milioni di euro su un monte totale di circa 30 milioni di euro a regime. Per l’esercizio 2018, Sirmax prevede un fatturato di oltre 300 milioni di euro, proseguendo una dinamica in costante crescita (216 milioni nel 2016, 265 milioni nel 2017), con un margine operativo lordo che si è attestato a 25 milioni di euro nel 2017. L’espansione all’estero di Sirmax continua senza sosta e, dopo aver messo a segno un altro risultato in Indiana, con il benestare del governatore nonché vicepresidente degli USA, Michael Richard Pence, guarda al futuro con fiducia ed entusiasmo, senza dimenticare il valore delle risorse umane che ha all’interno. Al di là del clima estremamente informale, seppur in un contesto lavorativo ben regolamentato, Sirmax declina il benessere aziendale e l’attenzione ai collaboratori in diversi modi, ma uno fra tutti è quello che la dirigenza predilige: la formazione e l’aggiornamento costante dei lavoratori, siano essi dipendenti diretti o meno.

Da sempre l’azienda ha forti legami con il mondo universitario, tra cui Fraunhofer Institute for Material Flow and Logistics Iml di Dortmund (Germania), e altrettanto intensa è la collaborazione con l’Università di Padova, tradottasi negli ultimi tempi anche in una convenzione per il finanziamento di una borsa di studio dedicata ad un dottorato di ricerca triennale in Ingegneria Industriale, oltre che con il Dipartimento di Economia aziendale.

Sirmax è inserita nella classifica delle “Top 500” della provincia di Padova.